missione safa

Sito di informazione della missione di Safa dei Canonici Regolari Lateranensi

Archive for the ‘Sostegno missionario’ Category

Tombola Solidale per il liceo di Safa

Posted by Laura su gennaio 28, 2013

Napoli, luglio 2012

Il 10 luglio lo spettacolo della “tombola vivente”, nato da un’idea di Tiziana Aiello, è andato in scena in una cornice speciale e con una finalità molto particolare.

Su un terrazzo di Napoli, gli spettatori hanno assistito e partecipato allo spettacolo il cui ricavato è stato devoluto alla Missione dei Canonici Regolari Lateranensi a Safa (in Centrafrica). Di amici Don Sandro ne ha ancora tanti a Napoli, sebbene siano passati oltre 15 anni dalla sua partenza per la prima missione. Un gruppo di sostegno missionario, il Gruppo Andare Oltre, lo ha sempre accompagnato da lontano e tanti amici gli scrivono e a volte lo vanno a trovare, prima in Africa, poi in CentroAmerica, ora di nuovo in Africa. Da questi amici è nata per gioco l’idea di vedersi e, divertendosi con la tradizione napoletana, raccogliere fondi per sostenere il liceo di Safa (l’acquisto dei libri).

I “nostri” bambini africani sono cresciuti, dal 2005, anno di inizio della missione, ci dicono: e così dopo avere aiutato i loro genitori a costruire (così è stato scelto da parte dei missionari) l’asilo e la scuola la primaria, ora è il momento di pensare alla scuola media.
La serata è stata molto suggestiva. L’Africa, proiettata sullo schermo nelle immagini di Safa, è stata per tutto il tempo al centro tra gli invitati riunitisi per pensare ad un amico lontano ed aiutare il suo, il loro, progetto di solidarietà. Francesca Raucci ha regalato dei segnalibri su Safa realizzati da Piccolo Faro: quattro piccole “vallette” li hanno sistemati in un cestino e offerti agli ospiti, che le hanno generosamente ricompensati con altre monetine.

Dopo un piccolo rinfresco, è iniziato lo spettacolo: tutti segnavano sulle tradizionali cartelle i numeri che venivano estratti da un “panaro” gigante. Ma non solo. Gli invitati venivano chiamati a partecipare in prima persona allo spettacolo, impersonando i numeri della tradizionale tombola napoletana, interpretati secondo la Smorfia, scelti dagli attori, Pulcinella e Bella Mbriana, cantando con un musicista della posteggia.
Chi non è potuto venire ha partecipato da lontano, tramite la “riffa per Safa”: il vincitore, come quello della Tombola Vivente, ha ricevuto un oggetto di artigianato napoletano di Eughea.
Gli invitati hanno anche ascoltato attraverso gli altoparlanti la voce di Don Sandro, che ha telefonato dall’Africa per essere virtualmente con loro.
Sullo schermo scorrono le immagini del Liceo di Safa

Il terrazzo inferiore di Villa Volpicelli a Posillipo (Napoli): sullo schermo scorrono le immagini del Liceo di Safa

Inizia lo spettacolo!

Inizia lo spettacolo!

i segnalibri per Safa e i numeri della tombola

i segnalibri per Safa e i numeri della tombola

P1070219 P1070242 P1070238

...e per finire, tutti a ballare sul tabellone!

…e per finire, tutti a ballare sul tabellone!

Annunci

Posted in Andare oltre, Istruzione, Sostegno missionario | 1 Comment »

Un anniversario importante

Posted by francescoi su marzo 12, 2009

Caro Sandro,

quest’anno, nel mese di giugno, ricorre una data importante per te e qui in Italia non ce ne siamo dimenticati: il 25° anniversario della tua ordinazione sacerdotale. Poco dopo, sei sbarcato nel nostro caos napoletano, prima di “rifugiarti” in Africa (ti abbiamo fatto disperare, eh??) per la prima volta.

Ci scuserai se il primo pensiero, naturalmente subito dopo quello dei ricordi splendidi e indelebili che il tuo passaggio da noi ha lasciato, è “come potremmo festeggiarti?”. Siamo fatti così. Ti vorremmo qui con noi a festeggiare magari davanti una bella pizza. Però subito il pensiero corre a quello che è stato il tuo sacerdozio. Lo spirito di dedizione e di condivisione che tu ci hai comunicato, ci ha insegnato che la pizza viene “dopo”. Dopo aver pensato a chi avrebbe bisogno più di noi. Sarà un’affermazione banale, una preghiera di bambino, un luogo comune, ma lasciacelo dire, visto che a volte sono proprio i più elementari diritti che la nostra società sta sacrificando. Vorremmo allora che il nostro regalo per te ti comunichi non solo che ti vogliamo bene, ma soprattuto che siamo in comunione con te e con quello che sei nel tuo sacerdozio.

Ti chiediamo quindi di dirci quale sarebbe per te il miglior modo per festeggiare questo momento così importante.

A presto.

Laura e Francesco – Napoli

Posted in Sostegno missionario | 4 Comments »

Don Mauro e Napoli

Posted by gruppoandareoltre su febbraio 16, 2009

Oggi don Mauro lascia Piedigrotta, parte per altre Comunità in giro per l’Italia. Siamo contenti di averlo incontrato: con lui abbiamo pregato, meditato, festeggiato il compleanno…

Ci ha raccontato la sua vita nella Comunità di Safà che sentiamo più vicina a noi nonostante la distanza geografica che ci separa!! Grazie Mauro e buon viaggio! Ricorda il motto di Piedigrotta “ A Maronna t’accumpagna!”.


Il Gruppo “Andare Oltre”, Napoli

brindiamo

don-mauro-rosa-don-gabriele-e-don-piero

e-il-momento-di-scartare-il-regalo1

Posted in Sostegno missionario | Leave a Comment »

Il Calendario 2009 per Safa, da Safa

Posted by Laura su dicembre 8, 2008

I missionari, oltre che ai loro numerosi progetti, negli ultimi mesi hanno anche lavorato a realizzare un calendario 2009 con immagini e frasi che porteranno nelle nostre case l’Africa, il Centrafrica e la missione di Safà.

Personalmente, ho sempre comprato i “calendari della solidarietà” proposti dai Canonici Regolari Lateranensi, perché mi sembra importante vestire il nostro Natale di amore e di solidarietà. Li ho sempre usati per la mia scrivania e per regalarli al posto della solita “sciocchezza nataliza”; e chi li ha ricevuti  li ha sempre apprezzati sia per il gesto ed il pensiero sia perché, permettetemi di dirlo, chi li fa è davvero bravo(a!) e ci mette il cuore (non dirò chi è per assecondare la sua rinomata riservatezza…).

Ma quest’anno mi sono davvero emozionata a tenere in mano l’anteprima di questo calendario 2009 da tavolo, realizzato non solo per Safa ma direttamente da Safa; come sempre solidale; come sempre ben realizzato; come sempre pieno di spunti quotidiani di riflessione per accompagnarci in uno stile di vita sobrio e solidale; ma nel prossimo anno nella mia casa e in quella delle persone a cui voglio bene entrerà direttamente il sorriso della gente di Safà, i loro colori, la loro vita nonostante tutto festosa e sempre colorata, come colorato è il calendario; le loro parole e i loro proverbi.

Vi metto qualche immagine che come sempre vale più di mille parole.

I calendari saranno disponibili presso le chiese dei Canonici Regolari Lateranensi di tutta Italia (l’elenco qui), ma se ne avete bisogno, o volete altre informazioni al riguardo, ci sono altre copie, scrivete un commento qui sotto e c’è chi vi accontenterà!!

Laura

fsafa-2009-giu-c-foto f1calendariogiu-09

isafa-2009-set-c-foto1 i1calendarioset-09

msafa-2009-nov-c-foto m1calendarionov-09

nsafa-2009-dic-c-foto n1calendariodic-091

safa-2009-cover

Posted in Bellezze naturali, Centrafrica, Progetti (varie), Sostegno missionario, Vita | 1 Comment »

SOGNAVO…

Posted by missionesafa su ottobre 6, 2008

di don Giuseppe Cipolloni

(da Notizie n.62)

Carissimi, correva l’anno 2004 quando, per la prima volta, il 21 marzo, misi piede in terra d’Africa.

Precedentemente ero stato in Brasile e poi nella Repubblica Domenicana. L’Africa la conoscevo dai servizi televisivi. Presto ho percepito che il Continente nero mi avrebbe fatto vivere esperienze del tutto nuove. Bastò scendere dall’aereo a Bangui e guardarmi intorno. Con fatica entrai in armonia con quell’ambiente misterioso, sorprendente e del tutto inatteso. In seguito vi son tornato altre due volte.

Ora il panorama mi è divenuto familiare. Anche la Chiesa offre un’immagine così diversa e inabituale per me. In Africa ho scoperto il catecumenato. Quando vi giunsi la prima volta era il tempo della quaresima. Ho avuto difficoltà a decifrare presenza e volto dei giovani che popolavano la chiesa nelle prime ore del mattino. Con stupore poi compresi che erano i catecumeni che si preparavano a celebrare il battesimo nella veglia di Pasqua… così come avveniva nei primi secoli della Chiesa.

In Africa ho compreso meglio vocazione e ruolo del laicato. Nel diario del 21 gennaio 2007, parlando della nascita della comunità di base a Paris- Kongò scrivevo: “Terminata la messa, seguono le elezioni del responsabile della comunità, del suo sostituto, del tesoriere, del segretario e del primo consigliere… Il futuro della comunità è ora nelle loro mani”. La loro animazione diventa ministerialità e festa soprattutto nel giorno del Signore. La nostra parrocchia di Safa è composta di nove villaggi. Il sacerdote, la domenica, celebra a turno l’unica Eucaristia in uno dei villaggi. Tra i fedeli c’è che sceglie di percorrere chilometri a piedi per parteciparvi. In tutti i villaggi però, grazie ai responsabili della comunità, i cristiani si radunano. Il catechista, ministero tipico della Chiesa africana, guida la preghiera, la liturgia della Parola e la catechesi. Se penso al parroco del mio paese che la domenica corre da un borgo all’altro per celebrare l’Eucaristia, ammiro la sapienza pastorale della cristianità africana.

L’Africa, un mondo diverso!

Una Chiesa dal volto diverso…

L’Africa è un sogno che cammina già.

Posted in Sostegno missionario | Leave a Comment »

LA PARROCCHIA SI APRE AL TEATRO

Posted by missionesafa su ottobre 6, 2008

“Ercole e le stalle di Augia; la parrocchia si apre al teatro”

di Eugenio Murrali

(da Notizie n.62)

Giusto poche righe, davvero troppo poche, per raccontare un’esperienza intensa come uno spettacolo teatrale. Inizialmente c’erano solo un gruppetto di ragazzi e un gran desiderio di teatro, poi sono arrivate la risoluzione necessaria alla concretezza e la volontà di dare un senso e un valore aggiunto al piacere di lavorare insieme per un’urgenza artistica condivisa, perché il teatro, si sa, è un po’ una malattia.

Quando a maggio 2007 ci siamo visti per una rimpatriata organizzativa le idee erano vaghe, gli entusiasmi vari, non c’era una sala prove, non c’era un teatro, non c’era neanche un testo da mettere in scena.

A ottobre ho pensato che con un piccolo biglietto lo spettacolo sarebbe potuto diventare anche una positiva occasione di altruismo, mi sono rivolto allora a don Carlo, il Parroco di San Giuseppe al Nomentano, l’intesa è stata immediata e l’apertura generosa. Don Carlo ci ha messo a disposizione una sala per le prove e ha previsto, almeno in principio, come anch’io, in un partecipato eccesso di ottimismo, la possibilità di usufruire del Teatro Arcobaleno per due o tre serate. Con don Carlo ci siamo trovati immediatamente d’accordo anche sulla destinazione della somma eventualmente raccolta, così mi sono visto accontentato in un altro desiderio, quello di inviare il ricavato a don Mauro Milani, per la Missione di Safà. Alla fine è successo che i gestori del Teatro Arcobaleno hanno chiesto 400 euro di rimborso spese al giorno, ma per fortuna il Teatro Due ha accolto gratuitamente a fine maggio il nostro Ercole e le stalle di Augia (radiodramma di F. Dürrenmatt), così che abbiamo potuto inviare, tolte le spese ENPALS e SIAE, 1510,85 euro a Safà, di cui 285 euro provenienti dalla vendita e dalle offerte in Parrocchia. Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questa piccola impresa, in particolare un grazie a don Carlo e a tutta la Parrocchia di San Giuseppe al Nomentano.

Posted in Sostegno missionario | Leave a Comment »

GRUPPO MISSIONARIO ANDARE OLTRE

Posted by missionesafa su ottobre 6, 2008

di Isa Rossano

(in “Notizie” n.62)

Il gruppo missionario Andare Oltre opera nella comunità di Piedigrotta (Napoli) dal 1996. Nato intorno all’attività di don Sandro Canton, in questi ultimi tempi si è molto sviluppato e segue con interesse e partecipazione la sua opera in Centrafrica, validamente sostenuta da don Mauro, il confratello che lo ha raggiunto da circa due anni.

Il nostro nome ha un duplice significato: andare oltre la logica del profitto e andare oltre i confini dell’Occidente, aprendoci al Terzo Mondo. Con questo intendiamo andare oltre le nostre chiusure individualistiche, prendendo coscienza della solidarietà che ci lega non solo ai paesi oltre l’oceano, ma anche a quanti, nella nostra terra sono emarginati da questa stessa logica.

Sensibilizzarci alle problematiche del Terzo Mondo significa per noi sensibilizzarci – ad ogni livello – ai valori del collettivo, del pubblico, del sociale, che oggi vengono così spesso oscurati. La nostra attenzione, perciò, non è rivolta solo ai problemi del Terzo Mondo, ma anche a quelli a noi vicini, in questa nostra Napoli, così martoriata.

Perchè il nostro aiuto e quello di tutta la comunità nasca da un superamento del semplice concetto di “elemosina” – volto soprattutto a liberare le nostre coscienze dal negativo di un benessere che avvertiamo ingiusto – tendiamo a maturare una sensibilità concreta, sempre più capace di dire a noi e agli altri che Dio ci ama e ci chiama alla fratellanza. Perciò cerchiamo di collaborare con le altre attività parrocchiali, sia caritative che formative e di preghiera. Noi vorremmo che la nostra esigenza di vivere con una sobrietà sempre più vera si traduca da un lato in un aiuto alla Missione, che permetta agli Africani di crescere nella dignità, e dall’altro in una nostra crescita personale. Perciò le nostre riunioni iniziano sempre con una breve meditazione di don Giovanni Sansone, volte a farci cogliere nella Scrittura il fondamento del nostro operare concreto.

Le nostre iniziative di aiuto ai Missionari vogliono essere sia segno di condivisione con loro che testimonianza della volontà di opporci al consumismo. Proponiamo, ad esempio, che le bomboniere in occasione di matrimoni, battesimi, cresime, prime comunioni, vengano convertiti in offerte alla Missione e siano sostituite magari da sacchetti di stoffa, contenenti i confetti. Un piccolo biglietto, che li accompagna, o un segnalibro sono il segno di questo gesto alternativo.

Con lo stesso intento abbiamo stampato biglietti augurali e libretti per le Messe dei matrimoni e dei trigesimi, abbiamo confezionato delle borse per la spesa pieghevoli, sostitutive delle comuni buste di plastica e rispettose dell’ambiente, abbiamo fatto delle manifestazioni musicali e canore, con l’appoggio del gruppo musicale della Parrocchia. Lo scopo di queste raccolte di fondi è stato soprattutto il finanziamento della costruzione di una scuola all’interno della Missione, nel centro di Paris Congo, perchè riteniamo che l’istruzione sia fondamentale per la crescita umana e spirituale di ciascuno.

Ma molto altro sarà necessario. Innanzitutto la formazione dei maestri, che insegneranno la lingua ufficiale del paese, il francese. Il dialetto parlato è il sango, ma per l’alfabetizzazione è necessaria una lingua più diffusa, con una tradizione scritta ben consolidata. Poi tutto il materiale scolastico, banchi, sedie, quaderni, matite… ma soprattutto libri in francese, per la formazione, appunto, degli insegnanti. Costruire una nuova scuola accanto alla Missione è indispensabile, perché quella più vicina è satura di alunni provenienti dai villaggi limitrofi e purtroppo molti non trovano accoglienza.

Le attività di “Andare Oltre” non si limitano all’impegno missionario, ma sono volte a coinvolgere tutta la Parrocchia anche nei confronti dei maggiori problemi dell’Italia e in particolare di Napoli. Lo scorso anno abbiamo partecipato alle molteplici iniziative, finalizzate alla richiesta di una legge, che proibisse la privatizzazione dell’acqua. Quest’anno ci stiamo impegnando a fondo sul problema dei rifiuti, cercando di essere presenti ai diversi incontri in ambito cittadino: si tratta di un compito che supera immensamente le nostre possibilità, ma siamo coscienti della insostituibile importanza che nella soluzione di tutti i problemi hanno sia la partecipazione che la sensibilizzazione.

Posted in Sostegno missionario | Leave a Comment »

Più di 100 volte grazie agli sposi solidali!

Posted by francescoi su settembre 7, 2008

Da poco abbiamo superato il numero di 100 coppie che hanno realizzato con noi, dal 2005 ad oggi, i libretti solidali! Vogliamo condividere con tutti e soprattutto con loro, la nostra gioia.

In particolare, auguri e grazie alle 30 coppie di sposi che quest’anno, contattandoci anche attraverso questo sito, hanno deciso di condividere il momento della gioia del proprio matrimonio sostenendo la missione di Safa nel progetto della costruzione della scuola di Paris-Congo.

Da gennaio a settembre del 2008 si sono “sposati con la missione”: Gianpaolo e Claudia, Roberto e Maria Rosaria, Arturo e Federica, Massimiliano e Francesca, Fabrizio e Rita, Marco e Alessandra, Virginia e Luca, Carmine e Donatella, Mariano e Roberta, Angelo e Maria, Bruno e Paola, Raffaella e Mauro, Diego e Antonella, Giovanni e Isabella, Pierpaolo e Federica, Teresa e Giuseppe, Vincenzo e Nadina, Fabrizio e Alessandra, Giovanni e Giulia, Alessio e Enza, Mario e Simona, Errico e Titti, Angelo e Roberta, Fulvio e Francesca, Pasquale e Maria Grazia, Flavio e Giusy, Donato e Claudia, Maurizio e Daniela, Francesco e Annalisa, Nunzio e Marina.

I matrimoni si sono celebrati a Napoli nella Basilica di Piedigrotta, alla Chiesa di Santa Maria del Parto, al Santuario Santa Lucia a Mare, alla Parrocchia della SS.Trinità a Via Tasso, alle Chiese di S.Luigi Gonzaga, S.S. Ascensione a Chiaia, S.Maria delle Grazie a Capodimonte, San Pasquale a Chiaia, Padri Dehoniani a Marechiaro, S.Lucia al Monte, a Sorrento al Santuario Maria S.S. del Carmine, a Giovinazzo (Bari) Cattedrale Santa Maria Assunta, a Campo Calabro (Reggio Calabria) Parrocchia Santa Maria Maddalena.

L’anno non è ancora finito e stiamo realizzando altri libretti… e presto vi faremo sapere anche quanto gli sposi hanno contribuito a realizzare la scuola!

A presto e ancora grazie!

Posted in Libretti di nozze solidali, Sostegno missionario | Contrassegnato da tag: , | 1 Comment »

libretti solidali cercasi volontari napoletani

Posted by francescoi su settembre 1, 2008

Per continuare la nostra attività di “libretti solidali” napoletani al servizio della missione di safa abbiamo bisogno di un anno sabatico per riprendere forze. Con piacere abbiamo saputo che la stessa iniziativa è stata lanciata a Roma da Lucia e Matteo e siamo lieti che sia sempre a favore della missione di safa. Lanciamo quindi un appello affinchè se ci sono a Napoli persone di buona volontà, tanta pazienza, tempo da dedicare agli sposi e una media competenza informatica (uso di word), essi si offrano per il 2009 di continuare al nostro posto. Daremo loro gli strumenti e i mezzi di cui ci siamo serviti noi in questi  quattro anni. Scusateci.

Laura e Francesco

PS: abbiamo appena ricevuto una proposta di alcune persone del gruppo di sostegno missionario andare oltre di napoli, che hanno offerto la propria personale disponibilità a realizzare i libretti per il 2009, e ne siamo felici.

Posted in Libretti di nozze solidali, Sostegno missionario | Leave a Comment »

IL 5×1000 a Nico

Posted by missionesafa su giugno 18, 2008

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Istruzione, Lettere da Safa, Progetti (varie), Sostegno missionario | Leave a Comment »