missione safa

Sito di informazione della missione di Safa dei Canonici Regolari Lateranensi

11 febbraio 2007 – E’ domenica.

Posted by missionesafa su febbraio 11, 2007

Sono alcuni giorni che non ci sentiamo,amici, ma gli impegni sono stati tanti.
Mauro è stato tre giorni a M’Baiki per una formazione a favore dei nuovi arrivati in diocesi, un modo per conoscere la realtà ecclesiale locale, i suoi programmi, gli obiettivi.
Io sono andato a Bangui per incontrare una persona che farà il primo corso di formazione degli insegnanti sul tema: ” il ragazzo/bambino, il suo mondo, le sue potenzialità e il suo rapporto con gli adulti”. E’ necessario mettere le premesse ad un vero dialogo tra il mondo dell’adulto e il ragazzo in una realtà dove il più piccolo spesso non è al centro dell’attenzione.
E poi, sabato, il Consiglio pastorale parrocchiale con la programmazione della formazione dei catechisti, in particolare per i nuovi candidati all’insegnamento della catechesi e la programmazione della Quaresima.
Ed ancora il lancio del secondo anno dell’alfabetizzazione degli adulti con i corsi di formazione degli insegnanti per l’alfabetizzazione in francese, le nuove iscrizioni per chi frequenterà il primo corso in sango, l’apertura di due nuovi centri a Saguila e Loko. Domani arriverà un’equipe da Bangui che inizierà gli esami per chi ha già frequentato il primo anno e formerà la nuova equipe di insegnanti per l’alfabetizzazione in francese.
Per tre giorni quindi saremo impegnati nel mettere a punto il nuovo anno dell’alfabetizzazione.
Domani Mauro comincerà i suoi corsi di lingua. Mentre, una bella notizia: domani si metterà la prima pietra alla scuola di Saguila.
Non immaginatevi una vita speciale, malgrado le tante cose da fare. La cosa più bella mi sembra è esserci.
Oggi, domenica, cì è stata una bella celebrazione all’ospedale, per la giornata del malato. Sono accorsi numerosi, e la liturgia è stata viva, gioiosa…impegnata. I fedeli hanno consegnato la loro colletta a Suor Teresa a sostegno di un malato di AIDS. E’ stato molto bello. Ognuno ha dato quello che ha potuto, ma quello che più conta è che cresca la solidarietà e che nessuno abbia paura della propria povertà. E poi i bambini hanno portato molte cose da mangiare per i malati dell’ospedale, e Mauro ha coronato la festa con la sua prima lettura della preghiera eucaristica in Sango. Cosa volete di meglio?

Ciao, amici.

Sandro

Annunci

Una Risposta to “11 febbraio 2007 – E’ domenica.”

  1. francesca said

    Caro don Sandro,
    è straordinario quanto mi sento felice per voi…
    No, non è una vita speciale che state conducendo lì. Lì, ogni giorno, scoprite che LA VITA E’ SPECIALE.
    … Cosa che nella gratuità di troppi doni ricevuti, qui spesso sfugge.
    Da quest’altro lato del mondo la povertà – nei suoi molteplici aspetti – fa molta paura, ma io sono convinta che è nei momenti nei quali veniamo spogliati di tutto che riscopriamo Dio, il valore dei Suoi doni, il VALORE DELLA VITA.
    Il cordone ombelicale che ci unisce a voi, cari don Sandro e don Mauro è un grande dono di condivisione di cui sono certa molti ringraziano Dio.
    Tra questi, ci sono anche io!
    Con affetto,
    Francesca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: